Pestaggio in Circumvesuviana, identificati i responsabili: 2 arresti, denunciati 2 minori

Due giovani in manette e due minorenni denunciati. I carabinieri della Stazione di Pompei, nella giornata di ieri, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal Gip di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura – nei confronti di due giovani. Gli indagati sono ritenuti responsabili dei reati di lesioni volontarie aggravate e rapina pluriaggravata ai danni di Gaetano Madonna, il giovane ercolanese brutalmente pestato 15 giorni fa nella stazione della Circumvesuviana Pompei-Villa dei Misteri.
In quattro lo hanno aggredito e pestato con violenza. Si tratta di due maggiorenni e due minorenni, questi ultimi – in qualità di complici – sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura dei Minori di Napoli. Ai due maggiorenni, materiali autori dell’aggressione, è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare.
Durante la perquisizione, uno dei ragazzi maggiorenni è stato trovato in possesso di un noccoliere posto sotto sequestro dai Carabinieri. I militari della Stazione di Pompei, subito dopo l’aggressione, hanno preso visione della videosorveglianza presente alla stazione della circumvesuviana, acquisendo in questo modo gli elementi necessari per risalire agli autori del pestaggio. Uno dei due ragazzi aveva anche dei precedenti, poiché denunciato dalla madre nel 2011 per violenza domestica: il giovane è stato posto agli arresto domiciliari presso la casa di un suo conoscente poiché i genitori si sono rifiutati di riprenderlo in casa.