Papa: non c’e’ numero chiuso in Paradiso ma nemmeno un’autostrada

Non c’e’ il “numero chiuso” per entrare in Paradiso, ma nemmeno una “bella autostrada e in fondo un grande portone”. Papa Francesco nell’Angelus riprende il brano del Vangelo dove a Gesu’, diretto a Gerusalemme, dove sa che deve morire in croce, un tale gli chiede: ‘Signore, sono pochi quelli che si salvano?’. “La questione – afferma il Pontefice – era dibattuta a quel tempo, e c’erano diversi modi di interpretare le Scritture al riguardo. Gesu’ pero’ capovolge la domanda – che punta piu’ sulla quantita’: ‘Sono pochi?…’ – e invece colloca la risposta sul piano della responsabilita’, invitandoci a usare bene il tempo presente. Dice infatti: ‘Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perche’ molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno'”.