Pantani oggi avrebbe avuto 50 anni ma ora ci sono solo domande senza risposte

Sono quattro le questioni sulla tragica parabola esistenziale e sportiva di Marco Pantani cui ancora oggi — a 50 anni dalla nascita — si fatica a rispondere lucidamente, storditi dalle risse tra colpevolisti e innocentisti. Vero che Pantani non è mai stato trovato positivo a un controllo? Vero che anche senza doping sarebbe stato comunque il più forte scalatore al mondo, forse di sempre? Vero che il Pirata è stato ucciso moralmente da un complotto a Madonna di Campiglio nel 1999 e poi soppresso fisicamente (altro che suicidio) a Rimini nel 2004?