Pagani – Ritorna la musica dell’Orchestra Filarmonica Campana

È uscito ieri il video musicale dell’OFC che ha coinvolto più di 40 musicisti “diretti da casa” durante la pandemia.

L’Orchestra Filarmonica Campana è una delle poche realtà musicali fortemente presenti sul territorio dell’Agro Nocerino Sarnese.

Nata nel 2006 l’orchestra ha una propria stagione sinfonica che coinvolge oltre 60 componenti di provenienza per lo più campana.

Protagonista di una tournée internazionale in Cina nella stagione 2018/2019 ha solcato per oltre due mesi i maggiori teatri dell’Asia ottenendo consensi e stima da parte dell’intera Cina.

Richiamati quest’anno in Cina per un’altra stagione sinfonica i 60 musicisti scritturati non sono potuti partire a causa del Covid-19 così come anche l’intera stagione prevista in Italia.

Per non rinunciare alla loro musica hanno deciso così di “riunirsi” tramite web in un video postato ieri sulla loro pagina Facebook.

L’autore scelto è Bruckner, compositore austriaco vissuto in epoca tardo romantica.

La Sinfonia scelta è la Nona in Re minore che il compositore dedicò all’amorevole Dio a cui volle destinare l’opera più matura ed audace per eccellenza delle sue composizioni.

Composta tra il 1891 e il 1894 l’opera rimase tuttavia incompiuta nella sua bellezza nostalgica di ascesa, caduta e attesa languida di un bene supremo.

Il tempo eseguito dall’OFC è lo Scherzo.

Il direttore Giulio Marazia in merito al video afferma – “L’ambientazione è quella d’attesa pittorica e chiaroscurale dove si contemplano in breve tempo ascesa e caduta. La danza demoniaca che ha dato corpo a questi mesi di agonia e frustrazione risuona ancora beffandoci. Il nostro pensiero è rivolto a chi è solo a chi purtroppo non c’è più, al personale sanitario e agli artisti. Stiamo ritrovando l’orgoglio e il senso di comunità che finalmente fra poche settimane ci unirà di nuovo al nostro pubblico” – conclude.

© Riproduzione Riservata MN24

ESCLUSIVA MN24