Pagani. Maestra sospesa per maltrattamenti: patteggia la pena

Patteggia 1 anno e 6 mesi, pena sospesa, la docente di 40 anni di Pagani, sospesa e accusata per aver maltrattato alcuni bambini, durante le ore di lezione, in una scuola del territorio. L’accusa racchiudeva diversi episodi di maltrattamenti, quali strattoni, schiaffi ed espressioni dure verso alcuni piccoli studenti. Con uno in particolare, tanto che il gip – in fase cautelare – parlò di “comportamento contrario al ruolo di educatrice”. Le indagini furono condotte dalla Squadra Mobile di Salerno, con l’ausilio di telecamere di sorveglianza installate all’interno della classe individuata, nella quale la donna faceva lezione. Fu il padre di un bimbo di sei anni a presentare denuncia. La donna fu accusata, dopo essere sospesa, di essere aggressiva e scostante. Ieri ha patteggiato la sua pena davanti al gup del tribunale di Nocera Inferiore.