Pagani, l’amministrazione contesta la legittimità del forno crematorio a Sant’Egidio

Ringrazio Gherardo Marenghi e tutti gli assessori che nella seduta odierna,della Giunta Comunale di Pagani,hanno conferito mandato all’ufficio legale di intraprendere tutte le azioni giudiziali necessarie per contestare la legittimità degli atti autorizzatori assunti dal Comune di Sant’Egidio ai fini della realizzazione di un forno crematorio che dovrebbe sorgere nella zona di confine fra i due Comuni.Tale iniziativa nasce per tutelare l’interesse pubblico leso dai possibili danni alla salute che il costruendo forno rischia di causare ai cittadini paganesi residenti nella zona interessata dall’intervento. Così si è espresso il consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia Massimo D’Onofrio in un post.