Pagani, istituto Pittoni e l’incontro con la comunità di Narconon Gabbiano

Alcuni dei 190 giovanissimi studenti dell’Istituto “Pittoni” di Pagani, al termine delle due conferenze tenute dagli operatori della comunità Narconon Gabbiano di Torre dell’Orso, alla domanda “come puoi usare nella vita le informazioni ottenute da questo incontro” hanno così risposto:

“Sicuramente in modo positivo permettendo a me stessa di stare lontana da qualsiasi tipo di droga e alcool e magari comunicare a chi ho attorno di smettere e farsi aiutare.”“Questo incontro mi ha fatto capire tante cose, per esempio perché non ci dobbiamo drogare per il bene dei nostri cari.”“Per tenermi lontano dalle droghe.”

Come un simpatico spot pubblicitario di alcuni anni fa, che diceva che una telefonata allunga la vita, potremmo dire, con cognizione di causa, che una conferenza di prevenzione allunga la vita!Chi entra nelle comunità Narconon per svolgere un percorso riabilitativo – si legge nel comunicato – dichiara che una maggiore conoscenza degli effetti devastanti delle droghe e dell’alcol e una maggiore educazione sul soggetto li avrebbe aiutati a stare lontani da queste micidiali sostanze.

E possiamo immaginare quante altre persone avrebbero potuto avere una vita diversa invece di vedersela interrompere drammaticamente dopo un’overdose?

Investire sulla prevenzione, sull’educazione e su una maggiore conoscenza in merito al soggetto delle tossicodipendenze non è solo un indice del livello culturale della nostra società, ma anche un segno di civiltà verso le nostre future generazioni.

Da molti anni il centro Narconon Gabbiano conduce una campagna d’informazione per la prevenzione delle dipendenze come quella che si è svolta all’Istituto di Pagani. I seminari che vengono organizzati rispondono in modo semplice ed efficace a domande fondamentali che i ragazzi si pongono, ma per le quali trovano spesso risposte sbagliate e più interessate allo smercio di sostanze tossiche, che non al loro benessere ed al loro futuro.

Gli studenti e i professori dell’Istituto “Pittoni” hanno apprezzato moltissimo l’approccio diretto e pratico che gli operatori Narconon hanno usato durante l’incontro perché, con particolare competenza, oltre a fornire le informazioni essenziali sull’argomento, hanno saputo spiegare i meccanismi che portano le persone ad avvicinarsi e a restante intrappolate nella morsa della droga.

Per coloro che desiderano ricevere maggiori informazioni, brochure o organizzare conferenze di prevenzione è possibile contattare la comunità Narconon Gabbiano di Torre dell’Orso allo 0832.841856 o a info@narconongabbiano.it