Pagani, il ragazzo disabile finalmente può tornare a curarsi

Ci chiediamo se questo sia giusto – dice l’avvocato della famiglia Domenico Vuolo – tanto più che l’ordinanza nasceva dal riconoscimento di un’urgenza, perché ogni giorno di terapia perso era un pericolo per Andrea. Ma oggi è una giornata importante, perché Andrea riprende a curarsi e perché la famiglia, dopo tante ansie e paure, guarda al futuro con un po’ di fiducia in più”.

fonte RTA LIVE