Pagani – Caos domande per il Bando Fitti, i cittadini lamentano disagi

Con Decreto dirigenziale n. 60 del 09/06/2020 la Direzione Generale per il Governo del Territorio della Regione Campania ha approvato le graduatorie definitive per l´assegnazione dei contributi ad integrazione del canone di locazione di cui alla Legge 431 /1998 (Bando Fitti 2019).
Come disposto dall´art. 5 del bando regionale i partecipanti dovranno integrare la domanda presentando la prevista documentazione entro il prossimo 06 luglio 2020.

Emergono però alcune difficoltà.
L’attivista “Città di Pagani”, Maria Giovanna Cavaliere, le esprime in un post:

“Ci risiamo, al Comune di Pagani è il solito caos e chi dovrebbe fare il proprio lavoro, e soprattutto il proprio dovere, lo fa male o se ne lava le mani, penalizzando i cittadini più deboli” – comincia così l’amaro sfogo dell’attivista, che specifica: “In merito all’integrazione della documentazione per l’erogazione dei contributi fitto anno 2019, il comune di Pagani non sta gestendo per nulla bene la questione. Ci sono due gravi inefficienze che vorrei sottolineare: innanzitutto, nell’avviso pubblicato, non è previsto, nei vari documenti da integrare, l’inserimento del Codice Iban per l’accredito delle somme spettanti senza il quale i cittadini dovranno ripresentare nuovamente le domande oppure le somme verranno erogate mediante bonifico domiciliato e, per colpa dei ritardi postali, si perderà la possibilità di riscuotere in maniera celere. 
Inoltre, molti cittadini lamentano che l’ufficio protocollo sia chiuso al pubblico e chi deve consegnare il plico deve obbligatoriamente lasciarlo in portineria senza poter richiedere la ricevuta dell’avvenuta consegna, come legge prevede”.