Pagani – Autismo ABA – Avviato il progetto di Acquapsicomotricità alla piscina Olimpia di Nocera

Avviato il 3 settembre alle ore 19 il progetto di Acquapsicomotricità di Autismo e ABA.

Ad ospitare l’Associazione anche quest’anno è la piscina Olimpia Sport Village di Nocera Inferiore.

Al momento sono 12 bambini i bambini iscritti e 12 operatori + 2 coordinatori a bordo piscina.

Il progetto supervisionato dalla Dott.ssa Moira Faustini ha come obiettivo di sviluppare l’Acquapsicomotricità nei bambini autistici per migliorare le loro capacità psicomotorie oltre che quelle relazionali.

Molte infatti le attività di intrattenimento e apprendimento sperimentate che vertono dal nuoto all’orientamento spazio-temporale in un ambiente temuto dai bambini come l’acqua.

L’attività si svolgerà una volta alla settimana il sabato presso la struttura Olimpia Sport Village di Nocera Inferiore dalle ore 19 alle ore 20.

©️Riproduzione Riservata MN24
ESCLUSIVA MN24