Pagani. Al via il nuovo anno scolastico, Bottone scrive agli studenti

Con l’inizio ufficiale delle lezioni in tutte le scuole del territorio campano e non, il Sindaco del Comune di Pagani Salvatore Bottone ha inviato agli studenti della città di Pagani nonché ai dirigenti, ai docenti e al personale scolastico gli auguri di un proficuo anno scolastico 2017/2018.

Di seguito il testo della missiva.

Carissimi Studenti,

Gentile Dirigente e Personale Docente e non docente,

desidero rivolgere a voi tutti, a nome mio e dell’intera Giunta Comunale, i più sinceri auguri di buon lavoro per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Un momento particolarmente importante ed intenso per voi studenti, per le vostre famiglie e per tutti coloro che sono coinvolti nel processo di formazione dei figli delle nostre terre. Un momento che trasmette fiducia nel futuro di cui tutti voi siete protagonisti. E come ogni inizio di ogni cosa racchiude in sé tante aspettative, sogni, speranze e talvolta anche qualche preoccupazione.

Prima di tutto il mio benvenuto arrivi a voi più piccoli che per la prima volta entrate a scuola e a chi si affaccia a nuove avventure, elementari, medie o superiori. 

Un pensiero va alle vostre famiglie che, con impegno e sacrificio, affiancano la scuola nel duro compito di istruire e formare cittadini consapevoli e critici, liberi di pensare, capaci di affrontare la vita con consapevolezza e con coscienza.

Ed ancora, a voi alunni rivolgo un invito ad avere passione per lo studio, affinché maturiate crescendo nella cultura, nel rispetto delle regole e del senso civico e nella partecipazione responsabile alla vita sociale.

Perciò cari ragazzi non sprecate il tempo, “usate” la scuola in tutto ciò che offre, perché grazie alla formazione e alla conoscenza possiate migliorare le persone eccezionali che già siete, comprendere meglio la realtà che vi circonda e costruire relazioni positive con gli altri. Impegnatevi e studiate in modo serio ed approfondito perché solo così potrete diventare i protagonisti delle vostre vite e migliorarla nostra società.

Il mio augurio è che possiate sviluppare, attraverso questa Istituzione che è la Scuola, la piena identità di cittadini di Pagani.

Ed è per questo che a tutti voi, ma soprattutto a quanti vivranno la tensione dell’ultimo anno, dell’esame e dei progetti per il futuro dico di non perdere mai la voglia di fare, di migliorare, di imparare.

Ringrazio, inoltre, il Dirigente scolastico, i docenti, il personale amministrativo, tecnico ed ausiliario e tutti coloro che nella scuola hanno scelto di operare con impegno, dedizione e sacrificio, oltre che con professionalità offrendo le condizioni di un ambiente favorevole allo studio.

La scuola è, infatti, il principale luogo di crescita, sviluppo e rinascita civica e culturale del nostro territorio, ma tutto ciò è possibile solo grazie alla collaborazione tra le forze presenti. In primis, tra Amministrazione e mondo scolastico.

Ed è questa la nostra volontà: continuare a rafforzare, così come abbiamo fatto da subito, un rapporto di collaborazione con la scuola e le diverse componenti, affinché se ne potenzi, in sinergia e nel dialogo permanente, il profilo culturale, condizione essenziale per la formazione delle future generazioni.

Un pensiero ed un ringraziamento particolare questo anno va a quanti hanno vissuto insieme a me la vicenda dell’istituto scolastico “A. Manzoni”, ai docenti e non docenti, alle famiglie ma soprattutto ai bambini per aver saputo affrontare i disagi e le difficoltà, per aver compreso – con il dialogo con l’Istituzione – il nostro agire.

A loro il  mio impegno della ripresa dell’istituto affinché riapra le porte ai piccoli con la speranza che i loro occhi sul mondo che li attende siano sempre fiduciosi, sorridenti e pieni di curiosità.

Concludo rinnovando a tutti il mio affettuoso augurio di buon anno scolastico, l’impegno mio e di questa Amministrazione per garantire le migliori condizioni per la costruzione di un futuro migliore.

In bocca al lupo e “buon anno a tutti”!