Paganese-Trapani 1-3: da salvare solo la grinta

Il Trapani sblocca il risultato con Aloi prima e Dambros poi. La Paganese accorcia le distanze con Cesaretti ma, Nzola chiude le danze e fa conquistare la decima vittoria stagionale dei granata. Crisi per la Paganese, sempre più ultima in classifica. Al 1′ occasione della Paganese con Scarpa su punizione, Dini in calcio d’angolo. Il Trapani risponde con Costa Ferreira, palla sul fondo. Al 22′ tiro dalla distanza di Cesaretti, palla sul fondo. Dopo 4 minuti, annullato un gol alla Paganese per posizione irregolare di Tazza, su punizione di Scarpa, a segno vanamente Parigi. Al 37′ Dambros tira, parata di Santopadre. Su calcio d’angolo della squadra granata, ci prova Taugourdeau con Santopadre che si supera. Al 39′ due occasioni del Trapani, prima con Tulli che colpisce il palo e poi con Taugourdeau, parata di Santopadre. Minuto numero 40, ecco Costa Ferreira e Santopadre compie un altro miracolo. Al 42′ Evacuo tira su punizione di Corapi, palla alta. Due minuti della ripresa, vantaggio Trapani con Aloi, che servito da Tulli, segna da pochi passi. Ci prova Cesaretti dalla distanza, palla di poco alta. Al 51′ arriva il secondo gol siciliano con Dambros che di sinistro batte Santopadre. Al 61′ tiro dalla distanza di Tulli, Santopadre accompagna il pallone fuori. Parigi chiama alla gran parata Dini. Su calcio d’angolo arriva il gol del 1-2 con Cesaretti che, approfitta di una respinta di Dini e mette il pallone dentro di testa. Al 75′ c’è il terzo gol del Trapani con Nzola, che finalizza facile dopo il palo colpito da Corapi. Non s’arrende la Paganese. Ci prova con Parigi, Scarpa e poi con Tazza, la difesa del Trapani è attenta. Al 82′ punizione di Corapi, palla alta sopra la traversa. Al 92′ conclusione di Alberti su assist di Della Morte, parata di Dini in angolo. Cesaretti tenta di riaprire la partita su calcio di punizione, palla sul fondo. Al 95′ Toscano ci prova dalla distanza, deviazione della difesa, Taugourdeau e la parata di Santopadre, poi Evacuo segna, ma è fuorigioco.

PAGANESE-TRAPANI: 1-3 

Paganese (4-3-1-2): Santopadre; Tazza, Diop, Piana, Della Corte; Carotenuto (90′ Longo), Sapone (90′ Della Morte), Nacci (60′ Cappiello); Scarpa; Parigi (90′ Alberti), Cesaretti. All. De Sanzo.

Trapani (4-3-3): Dini; Scrugli, Mulè (78′ Scognamillo), Pagliarulo, Costa Ferreira (78′ Da Silva); Aloi (78′ Toscano), Taugourdeau, Corapi; Tulli (87′ D’Angelo), Evacuo, Dambros (68′ Nzola). All. Italiano. 

Marcatori: 47′ Aloi, 51′ Dambros (T), 65′ Cesaretti (P), 75′ Nzola (T)

Arbitro: Longo di Paola

Note – Ammoniti: 43′ Piana (P), 81′ Cappiello (P), 90′ Scrugli (T). Espulsi: il direttore sportivo Rubino (T) Recuperi: 0 pt, 5 st   Calci d’angolo: 4-6