Paganese, pareggio prezioso ad Andria

Ancora un pareggio a reti bianche per la Paganese che esce indenne dallo stadio “Degli Ulivi” di Andria. Un punto fondamentale nella corsa alla salvezza per gli azzurrostellati che hanno ben figurato contro una squadra che si contenderà la permanenza in Serie C fino alla fine. Primo tempo poco entusiasmante con la Fidelis che ha tenuto il pallino del gioco senza, però, creare particolari azioni da gol, ad eccezione della rete annullata a Lattanzio dopo appena tre minuti. Nella ripresa, invece, meglio la squadra di Favo che ha sfiorato la rete con Talamo e Cesaretti. Al termine fischi del pubblico di casa nei confronti della compagine pugliese.

Fidelis Andria-Paganese 0-0

Fidelis Andria: Maurantonio, De Giorgi, Celli, Rada, Curcio, Quinto, Piccinni, Matera, Lattanzio, Scaringella (71’ Minicucci), Barisic (82’ Bottalico). A disp.: Cilli, Pipoli, Tiritiello, Esposito, Ippedico, Di Cosmo, Paolillo. All. Loseto.

Paganese: Gomis, Picone (90’ Dinielli), Meroni, Carini, Della Corte (82’ Piana), Tascone (73’ Bernardini), Carcione, Bensaja (82’ Ngama), Scarpa, Talamo (73’ Regolanti), Cesaretti. A disp.: Galli, Maiorano, Negro, Pavan, Buxton, Grillo. All. Favo.

Arbitro: Sig. Andreini Davide di Forlì

Assistenti: Sig. Teodori Simone di Fermo e sig. Gentileschi Francesco di Terni

Ammoniti: De Giorgi (FA), Carcione PA), Cesaretti (PA), Rada (FA)

Recupero: 0’ p.t.; 6’ s.t.