Paganese-Monopoli 2-0, il Marco vola, fa tutto Schiavino

Primi tre punti e prima vittoria per la Paganese, che agguanta il Monopoli in classifica e fa festa sotto la curva. Decide il match la doppietta del difensore azzurrostellato Schiavino: pallonetto da centrocampo all’10’ e preciso colpo di testa al 44’su invito di Perri. Una resurrezione personale per un calciatore fin troppo bersagliato dalla cattiva sorte, sotto forma di infortuni, negli ultimi anni. Un romano che nell’Agro ha ormai messo le tende. Ventisei compiuti il 25 aprile, un Marco nel giorno di San Marco, mettendo assieme compleanno e onomastico, per la felicità di chi crede in lui, partendo dal suocero Nellino Salzano. Ma la vera festa è datata 31 agosto. Destro dalla linea di centrocampo che sorprende completamente Antonino e porta in vantaggio la Paganese, roba incredibile. Raddoppio allo scadere della prima frazione. Ripartenza fulminea della Paganese chiusa da un cross pennellato di Perri, servito da Gaeta, da sinistra per la testa di Schiavino, il quale piazza il pallone sul palo opposto senza nemmeno saltare, tra solitudine e scioltezza. Al 63′ sempre Schiavino sfiora addirittura il tris. Schiavino e Paganese vicinissimi al tris su punizione battuta da Capece a sinistra. Questa volta il colpo di testa del difensore non è preciso. Scarpa, appena entrato, prova il numero su punizione da 10 ormai quarantenne, finisce alta sopra la traversa. Non pervenuto il Monopoli, che nel finale tenta di scuotersi ma riempie il tabellino scialbo di giornata solo con il tiro mancino di Nanni e poi con quello contenuto di Giorno. Erra ha bisogno ancora di qualche pedina ma il lavoro già si vede, completamente diverso dall’anno scorso.

 

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Stendardo, Mattia; Carotenuto, Caccetta, Capece, Bonavolontà (35′ Gaeta), Perri (84′ Bramati); Alberti (72′ Scarapa), Diop. A disposizione: Scevola, Campani, Sbampato, Scarpa, Dammacco, Lidin, Acampora, Guadagni. Allenatore: Erra

MONOPOLI (3-4-1-2): Antonino; Ferrara, De Franco, Mercadante (59′ Nanni); Antonacci, Carriero (66′ Triarico), Hadziosmanovic (46′ Rota), Donnarumma (46′ Tazzer); Giorno; Mendicino, Fella (46′ Cuppone). A disposizione: Menegatti, Arena, Pecorini, Maistrello, Tuttisanti, Mariano, Carannante. Allenatore: Roselli

ARBITRO: Caldera di Como (Monaco-Pedone)

MARCATORI: 10′ Schiavino (P), 44′ Schiavino (P)

NOTE: Ammoniti Ferrara (M), Carriero (M), Gaeta (P), De Franco (M), Giorno (M)

ANGOLI: 2-4 RECUPERO: 2′ p.t.,