P‌ontecagnano, “Il Comune è diventato l’ufficio di collocamento dei candidati non eletti”

È quanto afferma la consigliera indipendente e presidente della commissione trasparenza, Isabella Mangino, dopo l’ultima infornata di nomine nel cda della Farmacia Comunale e nel nucleo di valutazione. “Il sindaco – sottolinea Isabella Mangino – sta elargendo incarichi remunerati  a tutti coloro che lo hanno sostenuto in campagna elettorale.   La lista Energye, in particolare, sta facendo man bassa: siamo a quota 6 fra consiglieri, assessori, capi gabinetto, membri di Cda e nucleo di valutazione. La cosa che mi spaventa è che per chiudere la lista mancano ancora dieci candidati: dove saranno piazzati? Non è possibile andare avanti in questo modo, amministrare un territorio a proprio uso e consumo, trascurando le vere problematiche dei cittadini e di tanti giovani competenti che realmente affrontano quotidianamente numerose difficoltà legate proprio alla mancanza di lavoro. In qualità di presidente della commissione trasparenza non mi fermerò ed andrò avanti valutando tutti gli atti a supporto di queste nomine”.