Orfeo Mazzella a Torre del Greco per i diversamente abili

orfeo mazzella a torre del greco

ORFEO MAZZELLA A TORRE DEL GRECO –  Continua la campagna elettorale del medico dentista Orfeo Mazzella. Ieri è stato a Torre Del Greco insieme alla candidata presidente alla regione Campania Valeria Ciarambino  ed al parlamentare Luigi Gallo.

Orfeo Mazzella a Torre del Greco per un incontro speciale

“Sono andato a Torre del Greco per la mia campagna elettorale ma poi l’ascolto di un comitato, che si chiama Comitato Disabili Torresi, mi ha fatto un po’ cambiare l’approccio” Inizia così il racconto di Mazzella.

E’una  storia che fa male  al cuore perché le persone che ne sono protagoniste hanno serissimi problemi di disabilità e sono abbandonati al loro destino.

Orfeo Mazzella da sempre sensibile alle esigenze dei più deboli ha ascoltato le richieste di aiuto di un gruppo di mamme e di figli coraggiosi.

“Il presidente di questo drappello di mamme agguerrite è la signora Carmela Russo.
La storia ve la racconto io – racconta Orfeo – ma la scrivono queste mamme coraggio che vogliono difendere il diritto ad una esistenza dignitosa dei loro figli che hanno gravi disabilità” .

La storia

F.P. ha una malattia rara e una disabilità motoria e sensoriale.                                          Le sue gambe sono una sedia a rotelle che, però, sa muovere con una certa destrezza.      È una persona di una simpatia travolgente ma è difficile trovare un canale di comunicazione. Parla a gesti e si esprime con una serie di vocalizzi che solo la madre riesce ad interpretare.
Fa parte di un gruppo di 14 disabili di Torre del Greco che nell’ottobre del 2018 furono costretti ad allontanarsi dal centro polifunzionale che frequentavano e che era l’unica possibilità di inserimento sociale.                                                                                  La ragione di questo allontanamento è in una’misteriosa disposizione della Regione Campania’ che limita le attività sociali ai disabili non autonomi.

L’impegno di Orfeo Mazzella

“Sono in contatto con i consiglieri comunali M5S del Comune di Torre Del Greco, Santa Borriello e Vincenzo Salerno che hanno seguito la vicenda per aiutarli a dipanare la matassa di questa brutta pagina di indifferenza incontrando un muro di gomma fatto di burocrazia e di ignoranza dei diritti dei disabili” .

Continua con determinazione il dottore. Orfeo Mazzella a Torre del Greco spiega. “Il mio impegno nel gruppo di lavoro di esperti in malattie rare della Regione Campania a supporto dei 20 mila cittadini campani mi offre strumenti per affrontare il problema. Ma credo che sia tutta questione di volontà politica se un problema si vuole risolvere oppure no” .

Una promessa per il futuro

Le famiglie riunite in Comitato hanno consegnato al candidato consigliere un documento che riassume le loro richieste legittime e incontestabili.
“Spero che quando sarò consigliere regionale potrò affrontare la questione ‘disabilità’ e in generale le politiche sociali in modo concreto e strutturale, conoscendo il problema come presidente di una federazione di Associazioni malattie rare” .

Intanto, Orfeo Mazzella sta avviando un’attività interlocutoria con l’amministrazione locale e gli apparati regionali attraverso il Garante della Disabilità per trovare una soluzione valida.

Alina Cescofra