Operaio di Castel San Giorgio pestato fuori a un locale e lasciato morire in strada: tre indagati

Tre indagati per omicidio volontario in concorso: la Procura di Nocera Inferiore ha chiuso le indagini sulla morte di Antonio Buono, operaio 34enne di Castel San Giorgio. Secondo gli inquirenti, l’uomo sarebbe stato picchiato e poi abbandonato per strada, fino alla morte.
I fatti risalgono al 26 settembre del 2013. A.B. (35 anni), N.C. (42 anni) e G.S. (37 anni), avrebbero pestato la vittima dopo una lite fuori ad un locale, poi lo avrebbero trasportato – mentre era in stato confusionale – in auto fino alla sua abitazione, scaraventandolo fuori e lasciandolo quindi in strada. Fino alla morte. Ancora oscuri i motivi che hanno innescato la lite. Gli investigatori hanno provveduto ad acquisire le immagini di videosorveglianza ed intercettazioni ambientali.
Secondo il consulente della difesa, il 34enne sarebbe morto in strada dopo essere stato travolto da un’auto.