Nuovo partito a sinistra, de Magistris ci prova

In settimana Luigi de Magistris, fondatore e presidente del movimento politico Dema, depositerà un simbolo rappresentativo del “progetto politico nuovo” sul quale sta lavorando.  La nascita di questo simbolo però non significa automaticamente una partecipazione alle elezioni europee di maggio, spiega de Magistris: “Ieri abbiamo fatto una riunione con diversi soggetti, è stata molto utile e sono stati fatti dei passi in avanti ma il tempo è davvero poco. Adesso stiamo verificando se ci sono le condizioni per mettere in campo una coalizione unita per competere già alle europee: ci siamo dati il programma, questa settimana si dovrebbero definire alcuni passaggi, se riusciamo nell’impresa il 1° marzo iniziamo la campagna elettorale, altrimenti se non ci saranno le condizioni non ci sarò”.