Nuovo Governo: il “Cencelli” del cambiamento genera una cinquantina di nomine

Sono 45 le nomine decise dal Consiglio dei ministri per i viceministri e sottosegretari di Stato. I viceministri sono  6, invece sono 39 i sottosegretari. Il premier Conte terrà per sé la delega ai Servizi.

Sottosegretari alla presidenza del Consiglio Luciano Barra CaraccioloStefano BuffagniGiuseppina CastielloVito CrimiMattia FantinatiGuido Guidesi,
Vincenzo SantangeloVincenzo SpadaforaSimone ValenteVincenzo Zoccano.

Agli Esteri Emanuela Del ReManlio Di StefanoRiccardo MerloGuglielmo Picchi.

All’Interno Stefano CandianiLuigi GaettiNicola MolteniCarlo Sibilia.

Alla Giustizia Vittorio FerraresiJacopo Morrone.

Alla Difesa Angelo TofaloRaffaele Volpi.

Al Mef Massimo BitonciLaura CastelliMassimo GaravagliaAlessio Villarosa.

Allo Sviluppo economico Andrea CiottiDavide CrippaDario GalliMichele Geraci.

All’Agricoltura Franco ManzatoAlessandra Pesce.

All’Ambiente Vannia GavaSalvatore Micillo.

Alle Infrastrutture e Trasporti Michele Dell’OrtoEdoardo RizziArmando Siri.

Al Lavoro Claudio CominardiClaudio Durigon.

All’Istruzione Lorenzo Fioramonti, Salvatore Giuliano.

Ai Beni Culturali Lucia BorgonzoniGianluca Vacca.

Alla Salute Armando BartolazziMaurizio Fugatti.