Nuova Florida-Turris 0-3, Alma sugli scudi

Imbeccato in contropiede dall’appena arrivato Prisco, Alma trafigge il portiere avversario con un diagonale chirurgico. E’ il 2′ della ripresa. L’episodio che cambia il corso degli eventi, dando corpo e sostanza alla superiorità della Turris. Ad Ardea, il primo tempo era stato caratterizzato dallo spreco, cioè da 4 occasioni non sfruttate a dovere da Alma, Forte e  Celiento. Il secondo tempo è altra cosa. Alma non si ferma, fa il Longo della situazione, va a raddoppiare all’8′, su bel passaggio di Da Dalt. Prisco per Fabiano con quest’ultimo che calcia a botta sicura, palla sulla schiena di Porfiri che salva i suoi. Turris vicinissima al tris. Forte calcia a botta sicura,miracolo del portiere. Al 23′ il tris lo confeziona proprio Forte, colpo di testa su assist di Giofrè. Paratona di Lonoce su tiro di Miola da dentro l’area di rigore. Azione successiva ad un calcio di punizione dal limite. Di Dato sfiora il gol con un’azione personale. Tiro che finisce di poco alto. Turris vicina al poker ma può bastare così.