“Nun se po’ muri’ accussi’, una giornata per riflettere

Si e’ tenuto oggi al Maschio Angioino di Napoli il convegno “Nun se po’ muri’ accussi'” dedicato ai temi della sicurezza e promosso da Assoprevenzione insieme al Gruppo Napoli popolare, all’Hse symposium con la collaborazione del Comune di Napoli. Domenico Nese ha raggiunto l’Antisala dei Baroni di Castel Nuovo con la stessa bici con cui ha compito a maggio di quest’anno il singolare Giro d’Italia in 1.000 km, “uno per ogni morto sul lavoro ni Italia nel 2018”. Il ciclista, che nella vita e’ il vice sindaco di Ogliastro Cilento, ha ricevuto dalle mani del sindaco di Napoli Luigi de Magistris la “Maglia rosa della sicurezza” per il suo impegno. La sua testimonianza si e’ unita a quella di Matteo Mondini, presidente e capitano della Nazionale italiana safetyplayers che, attraverso lo sport, unisce nell’opera di sensibilizzazione un nutrito team di professionisti del settore. “Per questo incontro abbiamo voluto coinvolgere personalita’ singolari – ha spiegato Vincenzo Fuccillo, presidente di Assoprevenzione – accogliendo in un contesto istituzionale, come quello del Maschio Angioino, voci e testimonianze inusuali attraverso le quali avviamo ulteriori forme di approccio al problema”.