Nocerina, tattica e ricerca di under, temi d’attualità

Ore calde sull’asse Avellino-Nocera, la società rossonera non ha rinunciato all’idea di un altro portiere baby e s’è messa a caccia di un 2001 che potrebbe consentire scelte diverse di formazione sia per gli over che per gli under. Insomma è una vera e propria priorità di mercato, al di là del rendimento di Scolavino. Sono attese in giornata buone notizie, sotto forma di prestito dall’Avellino, per Antonio Pizzella, ragazzino di talento e di personalità. Priorità portiere ma anche altre operazioni ipotizzate. Un altro difensore over – non sarà il croato Melvan giudicato positivamente ma dai lunghi tempi per il tesseramento – un altro under terzino, un centrocampista giovane in più, una possibile alternativa a Liurni in avanti. Anche ieri, per forza di cose, la Nocerina ha iniziato col 3-5-2 ma il riferimento resta il 4-3-3, da mettere a punto con recuperi e arrivi. L’idea base prevede un 2000 o 2001 in porta. Una linea difensiva con De Siena a destra, Campanella, D’Anna o un altro esperto, Calvanese. A centrocampo Carrotta o D’Anna, Monaco, Corcione o Martinelli. In avanti Sorgente una volta recuperato o Varriale, Dieme o Cristaldi, Liurni. Tra il pensare e il fare, di mezzo, però, c’è soprattutto il mercato.