Nocerina, pari con la Virtus Volla firmato da Poziello

Uno a uno sul campo della Virtus Volla, buona compagine del girone A di Eccellenza, allenata dall’emergente Mimmo Panico. Per la Nocerina, gol nella ripresa di Raffaele Poziello, che ha raccolto un cross e di piatto, più o meno dal dischetto del rigore, l’ha messa alle spalle del giovane portiere avversario. Di Costanzo ha rinunciato a Tshibamba, causa infiammazione, in via precauzionale per l’appuntamento con la Gelbison. Fuori anche gli infortunati Stellato e Di Lollo, non utilizzato lo squalificato De Siena. 4-4-2 nel primo tempo molosso. Leone tra i pali, Romano a destra, centrali Campanella e Mannone, a sinistra l’esperimento abbastanza riuscito col centrocampista Corcione, 2001 adattato ad esterno basso. A centrocampo Carrafiello, Carrotta, Mincione e Liurni. In avanti Sorgente e Lava.  Nella ripresa, passaggio al 4-2-3-1. In porta Scolavino. Nelle retrovie Silvestro, Ciampi, Matrone e Festa. A centrocampo un 2000 in prova e Landri. Sulla trequarti Messina, Poziello e Pisani. Prima punta Conte. Per la Virtus Volla aveva rotto il ghiaccio, si fa per dire vista la temperatura quasi estiva, il gol realizzato da Del Prete. Tornando alla situazione Nocerina, con Corcione eventualmente titolare da terzino sinistro, Di Costanzo potrebbe superare il problema under varando un asse centrale esperto in mediana.