Nocerina juniores, sette volte a segno contro la Gelbison

Chi è andato oggi a Siano si è divertito alla grande. La Juniores molossa di Adolfo Coscarelli cresce partita dopo partita. Mercoledì aveva vinto il recupero col Picerno, oggi ha rifilato sette gol alla Gelbison. Exploit personale della seconda punta Salvatore Liambo, cresciuto a pane e pallone dai Rega alla Temeraria. Un gol a testa per D’Alessio, il profeta in casa Roscigno con un tiro dalla grandissima distanza e per i part time d’attacco Capaccio e Cicalese, divisi tra prima squadra e juniores. Assente per squalifica Cavallaro. Assenti tra infortuni e influenza Scannapieco, Pelosi, Vassallo, De Prisco, Renis, Piscitelli e Chiancone. In porta è andato Ruocco, che ha parato un rigore agli avversari. Difesa con Rispoli, Grillo, il capitano di giornata Ansalone e Carletti. A centrocamo D’Alessio, Maddaloni, Lardo e Di Perna. In avanti Capaccio e Liambo. Nel corso della sfida c’è stato spazio per Cicalese, Cuccovillo, De Domenico e Roscigno. E’ rimasto in panchina, pronto al prossimo esordio, il più piccolo del gruppo, il battipagliese Alessandro Lenza, addirittura 2003. Gli altri risultati del girone L: Turris-Rotonda 2-0, Sarnese-Sorrento 1-2, Gragnano-Avellino 1-3, Savoia-Pomigliano 1-0, Nola-Francavilla 1-2, Portici-Picerno 2-1. La classifica: Avellino 50 punti, Sorrento 46, Sarnese 38, Portici 37, Savoia 36, Picerno 35, Turris 33, Granata 31, Nocerina e Pomigliano 26, Nola 22, Gragnano 17, Rotonda 15, Francavilla 11, Gelbison 7.