Nocerina: il Comune nega lo stadio per l’amichevole di domenica

Il Comune di Nocera Inferiore non ha accolto la richiesta della Nocerina di poter disputare domenica un’amichevole contro la Polisportiva Santa Maria (Promozione). L’ente lamenta un ritardo nei pagamenti di alcuni ticket di utilizzo dell’impianto, a dispetto di quanto afferma la società rossonera, che parla di accordo già raggiunto almeno quattro settimane fa dal presidente Nicola Padovano con il funzionario preposto del Comune.

L’assenza dello stesso funzionario ha impedito una verifica di questo accordo e dunque la Nocerina sarà costretta a “emigrare” per il test di domenica contro i cilentani. La società attende il placet dai Carabinieri di Siano, per poter disputare l’amichevole alle 18 allo stadio Leo. Per quanto concerne la gara di Coppa Italia di Serie D contro il Pomigliano, invece, la situazione dovrebbe essere burocraticamente risolta, scongiurando la disputa in campo neutro della partita valida per il primo turno della manifestazione tricolore.

Intanto, però, monta su tutte le furie l’allenatore Massimo Morgia, che avrebbe sfruttato lo scrimmage del San Francesco per abituare gli atleti al fondo in erba naturale, ma soprattutto alle ampie misure dello stadio di casa.