Nocerina, il commento di Viscido e il ringraziamento di Iovino

“Un punto importante, onestamente abbiamo sofferto, troppe palle lunghe, ci siamo dovuti adeguare, noi preferiamo palleggiare. In avanti hanno gente veloce, siamo costretti ad un orientamento pessimistico maggiore. C’abbiamo provato lo stesso, qualche occasione l’abbiamo avuta lo stesso, Orlando con un pizzico di fortuna l’avrebbe messa dentro”: così ha parlato Gerardo Viscido. Sulle lamentele del Portici? “Chianese dice che gli manca il rigore? Una scusa bella e buona, il rigore non c’era. Pareggio giusto, senza rubare niente ma senza nulla da poter recriminare. Hanno gestito meglio le seconde palle ma non mi sembra abbiano fatti grandi cose i nostri avversari”. Il commento finale: “Non dobbiamo perdere l’umiltà, quello che abbiamo avuto fino ad adesso. I ragazzi vanno isolati da altre cose, stavolta non ho visto l’occhio delle tigre, dobbiamo ritrovarlo alla svelta”. Questo invece è il ringraziamento dell’uscente-reggente Bruno Iovino:”Cari tifosi molossi,
vi scrivo questo messaggio per ringraziarvi per lo striscione che avete esposto oggi nel vostro settore. È stata per me una grossa sorpresa, che mi ha emozionato e commosso. Le vostre parole mi hanno toccato nel profondo del cuore, perché mi hanno fatto rendere conto che avete capito ed apprezzato il lavoro che ho svolto in questi mesi. Spero che, nel più breve tempo possibile, riusciate a togliervi tante soddisfazioni”.