Nocerina: dove si giocherà la partita con la Sancataldese?

Paradossalmente la risposta arriverà dalle decisioni del Comitato Regionale Campania più che dal Dipartimento Interregionale. Nocerina-Sancataldese è in programma tra due domeniche, in caso di risultato positivo per i rossoneri potrebbe equivalere a salvezza anticiipata. La Nocerina ha ottenuto il Novi di Angri per partite e allenamenti. Ma il 24 marzo potrebbe esserci problemi. In Eccellenza e Promozione, infatti, sarà già in vigore il regime della contemporaneità, ovvero le partite di ogni girone nello stesso giorno e alla stessa ora. Se il girone D di Promozione giocasse quel giorno tutto di domenica pomeriggio (le alternative sarebbero tutte le partite al sabato pomeriggio o di domenica mattina), il Novi sarebbe legittimamente da Angri-Sporting Pontecagnano e non vale la logica della categoria maggiore e minore, che si applica solo quando più società ad inizio anno indicano lo stesso impianto di gioco come sede delle partite casalinghe. Tutto dipenderà dal calendario della contemporaneità che stabilirà il Comitato Regionale Campania. Le alternative? Anticipare Nocerina-Sancataldese ad Angri di sabato ma ci vuole il consenso della società siciliana. Oppure spostarsi a Torre del Greco essendo il 24 impegnata in trasferta la Turris.