Nocerina, dopo gli incidenti di domenica la Puglia è andata, ecco il primo divieto

Gli incidenti di Nocerina-Foggia hanno fatto cambiare idea rispetto al silenzio iniziale dell’Osservatorio Manifestazioni Sportive, che non s’era espresso per la trasferta a Nardò dei tifosi rossoneri in prima battuta ma che l’ha fatto con durezza in seconda. La decisione è arrivata oggi, convalidata da parte di Prefettura e Questura di Lecce, e di certo rappresenta un precedente che peserà per le tante trasferte pugliesi previste dal calendario del girone H. Divieto di vendita biglietti, quindi divieto di trasferta. Alla lunga potrebbe diventare un danno economico non trascurabile per lo stesso club rossonero, visto che è ipotizzabile lo stesso tipo di ordinanza per le tifoserie pugliesi a Nocerina, quindi niente incassi da settore ospite.

A Nardò arbitrerà Riccardo Fichera di Milano, assistito da Andrea Cecchi di Roma 1 e Alessandro Rastelli di Ostia Lido. In serata, per quel che riguarda la Nocerina, dovrebbe tornare il neo papà Tshibamba, ovviamente toccherà a Di Costanzo la scelta di convocarlo e utilizzarlo per la trasferta pugliese.