Nocera Superiore: va in ospedale per i controlli e scopre che il suo feto è morto

L’autopsia sul piccolo corpicino della bimba, molto probabilmente, sarà effettuata nelle prossime ore. Ore drammatiche per una donna di 36 anni di Nocera Superiore, che ha perso la bambina per motivi ancora da chiarire. La donna si è recata presso l’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore, nel corso dei controlli, però, due medici hanno riscontrato l’assenza del battito cardiaco nel feto. Di qui la decisione di sottoporre d’urgenza la 36enne ad un parto cesareo. Ma la sua bimba è nata morta. Non è escluso che la piccola sia deceduta prima della nascita. I familiari hanno presentato denuncia per fare luce su tutto quel che è accaduto.