Nocera Superiore: uno svincolo per l’A3

Reciproco sostegno per produrre un progetto e sostenerlo tutti assieme. Quale? Lo svincolo autostradale a Nocera Superiore, zona Lamia, in grado di produrre effetti anche su Nocera Inferiore, decongestionandone una buona porzione di traffico in uscita dall’attuale unico casello nocerino dell’A3. Le parole di Cuofano: “In passato più volte il sindaco Torquato ha spinto il nostro comune, e non solo il nostro, a progettare e pianificare l’apertura di un nuovo svincolo autostradale. Nocera Superiore ha inserito il progetto nel piano delle opere pubbliche, agiremo di concerto con Nocera Inferiore e Cava de’ Tirreni”. E’ già arrivata, in queste ore, l’adesione piena di Torquato: “Sostengo da tempo che risolvere una parte dei problemi legati al traffico di Nocera Inferiore sia necessario aprire caselli a Nocera Superiore e Pagani. Con Nocera Superiore siamo in fase di progettazione, con Pagani il discorso si è interrotto anni fa, mi riferisco all’epoca della battaglia anti-barriera. Guardando alla situazione attuale, non posso che rilevare una valutazione errata in quel tempo. Bisognava incalzare la Società Autostrade a fare altrove la barriera, cioè in zona Motel Alfaterna, ed a realizzare il casello anche a Pagani, c’era in ballo il discorso per zona Torretta”. Le due Nocera particolarmente unite sul problema traffico: c’è stato un deliberato d’accordo tra comuni ex Agroinvest per la progettualità regionale riguardante questo, sentitissimo, tema specifico.