Nocera Superiore, Fresa e Pascoli, quota 60

“60 anni della Scuola Secondaria Fresa/Pascoli in Nocera Superiore” – a cura della NOVA SOCIALE. Grossa soddisfazione peri il Dirigente Scolastico Cirino e per Rita Sorrentino ideatrice della manifestazione. Presentazione e moderatore dell’evento Pasquale Scarlino. La “Fresa – Pascoli” è nata dalla fusione della Scuola Secondaria di primo grado “Alfonso Fresa”,  dedicata al noto astronomo nocerino, e dalla scuola “Giovanni Pascoli,  intitolata al noto poeta italiano. Il preside Giuseppe Gentile, dal provveditore agli studi di Salerno, nell’anno scolastico 1959 /1960 ebbe l’incarico di istituire una scuola media a Nocera Superiore.  A seguito dell’interessamento del sindaco di allora, Vincenzo Russo, nell’estate del 1959 vengono individuati  locali ubicati sulla strada di collegamento fra casa Canale e Sant’Onofrio. Durante la dirigenza del preside Giuseppe Gentile la scuola viene intitolata a Giovanni Pascoli.  Nell’ottobre 1967, Giuseppe Ungaretti  incontrò docenti ed alunni della scuola e soggiornò per un po’ di tempo al secondo piano del palazzo. Angelo Sorrentino da Sindaco avviò la pratica di esproprio del suolo dove sorgerà la scuola media.  La scuola viene inaugurata all’inizio dell’anno scolastico 1977-78 dal sindaco Giovanni Russo. A seguito dell’incremento della popolazione residente il numero degli studenti della scuola media aumenta. Successivamente viene istituita la seconda scuola media cittadina che durante la reggenza del preside Domenico Acconcia, viene dedicata all’astronomo Alfonso Fresa, con cerimonia del 19 dicembre 1996. Nell’anno 2006 avviene la fusione tra i due presidii educativi e sorge la scuola secondaria di primo grado Fresa- Pascoli.