Nocera Superiore, Cuofano ottiene dalla Regione nuove corse per l’ateneo

Un piano dei trasporti a misura delle esigenze degli studenti, con l’innesto di nuove corse da Nocera Superiore e dirette al campus di Fisciano.

È quanto ha ottenuto il sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano a seguito delle istanze sottoposte all’attenzione del delegato alla mobilità dell’ateneo, Vincenzo Galdi, e della Regione Campania.

Ad incassare il cambio di marcia sul fronte della mobilità è soprattutto il rappresentante della community studentesca di Nocera Superiore, Angelo Angrisani, che nei mesi scorsi, proprio insieme a Cuofano, aveva chiesto un riordino delle corse per consentire a decine di studenti di poter raggiungere l’ateneo in orari compatibili con l’inizio dei corsi mattutini e con le sessioni d’esame.

«Siamo soddisfatti, ma saremo vigili sull’argomento perché crediamo che la mobilità dell’agro sia uno snodo importante per nell’ammagliamento trasportistico tra il campus ed i territori perché un dimensionamento ottimale del trasporto pubblico consente a tanti studenti di poter accedere all’ateneo in maniera agevole per seguire i corsi giornalieri e per sostenere le sessioni d’esame».