Nocera Inferiore, salute alla Salute

Riduzione del rischio alle pendici di Monte Albino con tecniche di ingegneria naturalistica. Partiti i lavori in zona percorso della salute e dintorni. Un passo in avanti, decisamente importante. Il termine di Ingegneria Naturalistica si riferisce all’insieme di quelle tecniche che, praticate per ridurre il rischio di erosione del terreno negli interventi di consolidamento, prevedono l’utilizzo di piante vive o parti di esse (semi, radici), da sole o in combinazione con materiali naturali inerti (legno, pietrame o terreno), materiali artificiali biodegradabili (biostuoie, geojuta) o materiali artificiali non biodegradabili (reti zincate, geogriglie, georeti, geotessili).