Nocera Inferiore: pizza da campionato, per tutti i gusti

Perchè Margherita è buona, perchè Margherita è bella. Viene spontaneo cantare Cocciante dopo aver ascoltato Marco Di Pasquale, direttore tecnico del quinto Campionato Nazionale Pizza Doc, appuntamento che si terrà nell’area fieristica del Consorzio di Bonifica il 12 e 13 novembre. Di Pasquale, noto pizzaiolo di Salerno oltre che fratello di un mister conosciutissimo, ha detto in conferenza stampa: “Finchè vivrò, sarò per la Margherita, la tradizione”. Contento Antonio Franza, assessore alle attività produttive: “E’ un evento che produrrà effetti positivi per la città, penso anche all’indotto, ci saranno oltre 300 pizzaioli provenienti da tutta Italia e diversi dall’estero”. L’organizzatore Antonio Giaccoli: “Tante adesioni importanti, valorizzeremo il prodotto campano accanto alla competizione vera e propria, che sarà trasparente al massimo, visto che i giudici di gara asseggeranno le varie pizze senza sapere in anticipo chi l’ha confezionata”. Presidente di giuria sarà Barbara Guerra. L’orafo nocerino Cicalese premierà con una creazione personale il vincitore per la categoria stranieri. La voce della kermesse sarà Enzo Calabrese, detto il “Ciotti della Pizza”. L’anno scorso il vincitore fu Enzo Pace, laziale di Formia.