Nocera Inferiore: Petrarca senza rima ma con l’Avvoltoio…

Successo di pubblico per la serata dedicata alla rassegna “Natale è…cultura e lettura”.Questa sera è stato presentato il libro” L’avvoltoio” . Un legal thriller scritto da Giuseppe Petrarca. Ambientato in Sicilia, il racconto tratta temi scottanti, malasanità, immigrazione, crimine organizzato, descrivendo angoscianti atmosfere di omertà, corruzione, crudeltà. La cronaca nera si fa scrittura e l’indagine affronta un’improvvisa epidemia dolosa e uno sconcertante traffico di organi. L’emergenza migranti salvati dal mare e poi abbandonati nei centri di accoglienza alla mercè della solitudine, della disperazione, di politici e malavitosi senza scrupoli. Il romanzo s’innesta nella tradizione del medical thriller di Preston e Case, contaminato col genere catastrofico, in cui l’assassino misterioso non c’è ma cede il posto a un complotto su vasta scala. La storia, anzi le storie, di fondo s’intrecciano col vissuto personale del commissario Cosimo Lombardo. Un amore tormentato, le incertezze del senso del vivere, i dilemmi sulla verità e sulla giustizia s’innestano in una contemporaneità difficile e confusa. Il finale è ambiguo e inquietante sia nella sua dimensione collettiva che in quella privata.