Nocera Inferiore, la droga parlata è stata archiviata

La cosiddetta “droga parlata”, così come previsto dal codice penale, senza sequestri, ma solo con una serie di conversazioni intercettate al telefono su presunti scambi e cessioni. Finisce con una sentenza di prescrizione un’indagine per spaccio di droga a carico di quattro nocerini, finiti sotto accusa in un procedimento relativo a fatti commessi nel 2011, con l’attività investigativa dei carabinieri nata su un’attività di riciclaggio di autovetture ribattezzata “Family cars”.

fonte SALERNO TODAY