Nocera Inferiore, la collezione Fienga torna in città

In questi giorni nei depositi del Museo Archeologico di Paestum si lavora alacremente per impacchettare gli importanti reperti archeologici,tra cui figurano vasi attici, Italioti ed etruschi, oltre a pregevoli materiali di età romana, tra cui quelli degli scavi del porto di Pompei. Il lavoro ormai in corso da giorni, fa presumere che il trasferimento a Nocera Inferiore sia ormai imminente.La collezione, sottoposta a vincolo nel 1945 e acquistata dalla Regione negli anni ‘80, tornerà  in città, non nel luogo dove era originariamente conservata , ed ossia il palazzo Fienga sulla collina del Parco, bensì alla  Caserma Tofano.

Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum, negli ultimi anni, ne aveva esposto alcuni pezzi all’interno del museo, ma, servendo anche gli spazi dei depositi,che dovranno essere interessati da lavori di ristrutturazione, ha accelerato le operazioni per il ritorno a Nocera Inferiore dell’intera collezione. I reperti, per il momento, troveranno posto nella Caserma Tofano dove, al piano terra, è stata creata una sezione espositiva.

fonte RTA LIVE