Nocera Inferiore – Il sindaco Torquato sollecita maggiori controlli per disciplinare la “movida”.

Intanto in giunta approda il RUEC e si stabiliscono i nuovi regolamenti sui Dehors

4

Il sindaco Manlio Torquato a seguito dei ripetuti episodi di violazione delle Ordinanze vigenti sia sindacali che regionali da parte di alcune attività locali, protagoniste della movida, ha inoltrato una nota al locale Comando dei Carabinieri, al Commissariato di Polizia Locale di Nocera Inferiore, alla sede cittadina della Procura della Repubblica, oltre che al Comandante della Polizia Locale Forgione e al funzionario SUAP dell’ Ente.
Gli episodi di violazione registrati nei giorni scorsi hanno riguardato non solo il mancato rispetto del disciplinare che regola le normative anti contagio per le pubbliche attività ma anche l’occupazione del suolo pubblico, del rispetto della quiete delle persone, il divieto di vendita di alcolici ai minori e il divieto emissioni sonore fuori dai limiti consentiti.
Nel documento è stato chiesto agli organi deputati alla gestione dell’ ordine e del rispetto delle norme in città, di adottare ciascuno per quanto di competenza, gli accertamenti sui fatti in questione. Il Sindaco ha altresì, invitato le Autorità su citate a segnalare con immediatezza le irregolarità riscontrate in città al fine di adottare i conseguenti provvedimenti sanzionatori necessari.

Inoltre la Giunta Torquato ha approvato la proposta di RUEC adeguata allo schema di RET( Regolamento Edilizio Tipo). Presto il provvedimento sarà portato in Consiglio Comunale per l’ approvazione definitiva. Il RUEC (Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale) è lo strumento valido a tempo indeterminato che individua le modalità esecutive e le tipologie delle trasformazioni, nonché l’attività concreta di costruzione, modificazione e conservazione delle strutture edilizie. In conformità alle previsioni del PUC, definisce i parametri edilizi ed urbanistici. Inoltre, lo strumento di pianificazione urbanistica specifica i criteri per il rispetto delle norme in materia energetico – ambientale e le attività delegate al Comune in materia paesaggistica. L’Amministrazione Comunale dopi i ripetuti incontri con le Commissioni Consiliari e di maggioranza ,valutate le proposte, ha operato affinché il presente documento seguisse l’iter di approvazione. Il sindaco Manlio Torquato ha aggiunto: “L’urbanistica è attività delicata, fatta di confronto ma anche di decisioni. Il confronto è stato lungo ed elaborato e richiede rispetto delle procedure istituzionali e di legge, cui non intendiamo rinunciare”.

Conseguentemente la Giunta ha deliberato l’approvazione del nuovo regolamento relativo ai dehors ed il disciplinare che regolamenta l’occupazione temporanea delle aree del suolo pubblico per gli spazi di ristoro all’aperto.
L’Amministrazione Comunale con questo strumento intende riconoscere la funzione positiva, in termini di miglioramento dell’offerta di servizi ai cittadini ed ai turisti, di aggregazione sociale, di rivitalizzazione della città, dell’utilizzo del suolo pubblico e/o di uso pubblico per la realizzazione di strutture temporanee connesse a pubblici esercizi, nell’ambito di regole codificate che ne garantiscano la compatibilità con i luoghi ed il decoro pubblico. Pertanto, con il nuovo Regolamento s’intende disciplinare la possibilità di installare manufatti e strutture precarie su suolo pubblico, su suolo privato con servitù di uso pubblico e su suolo privato, inerenti l’arredo urbano, al fine di potenziare la qualità delle attività commerciali di pubblico esercizio di somministrazione esistenti sul territorio comunale, con adeguati spazi per la somministrazione e l’intrattenimento della clientela.
Il regolamento rappresenta la volontà concreta dell’ Amministrazione Torquato di garantire in maniera disciplinata la vivibilità piena della città di Nocera Inferiore ai suoi cittadini.