Nocera Inferiore – Il consigliere Lanzetta – Tra i temi “caldissimi” anche l’urbanistica

Le convenzioni urbanistiche nel dimenticatoio, tuona il consigliere di opposizione Tonia Lanzetta.

Ormai è abbandonato al suo destino da anni, dopo aver pubblicamente posto l’attenzione sull’area di via Rea, che versa da troppo tempo, in uno stato di attesa per la sua consegna al Ente, stamattina ho chiesto ufficialmente di fare chiarezza sui tempi, inoltre i cittadini e non solo hanno tutto il diritto sapere ed essere a conoscenza quando gli verrà dato un servizio che gli “aspetta”. Non è possibile che le opere a servizio dei cittadini e di pubblica utilità versino nel limbo amministrativo – così il consigliere comunale di opposizione Tonia Lanzetta -.

Una nota dolente per la città e soprattutto per la macchina amministrativa che cammina sempre a rallentatore. Il duo, Sindaco Torquato, già assessore e attuale “assessore” all’urbanistica Mario Prisco, dirigente del medesimo settore, dopo ben dieci anni, non sono capaci di mettere la parola fine alle convenzioni urbanistiche, prolungando cosi la consegna di un ampia area adibita a parcheggio su via Rea, dinanzi al più volte inaugurato parco pubblico – afferma il consigliere comunale di opposizione Lanzetta – Eppure non ci sarebbe alcun dubbio quello di ottimizzare le aree di sosta, inoltre dovrebbe essere una priorità, soprattutto se realizzate senza alcuna spesa da parte del Comune – prosegue il consigliere  – ritenendo che l’indirizzo amministrativo del settore urbanistico a Nocera Inferiore debba essere rivisto, partendo anche dalla verifica di tutte le convenzioni urbanistiche, sulle quali è necessario vigilare.

Ed infine il consigliere comunale Tonia Lanzetta dichiara: “Bisogna mettere ordine, non è possibile privare la Città di Nocera Inferiore di un’area di sosta e di un’area verde per dimenticanza o sciatteria soprattutto se oggi chi ha diretto il settore per oltre un decennio oggi rappresenta l’Ente in veste politico–amministrativa.