Nocera Inferiore, ecco il nuovo regolamento per il Teatro Diana

I costi giornalieri della concessione sono così stabiliti:

  1. domande relative ad iniziative teatrali, musicali e di spettacolo dal vivo € 800,00
  2. domande relative ad iniziative di natura convegnistica e conferenze € 600,00
  3. domande relative ad iniziative a prevalente carattere culturale o educativo, con la concessione del patrocinio del Comune di Nocera Inferiore, su direttiva dell’Assessore alla Cultura e/o deliberazione della Giunta Comunale, per iniziative teatrali, musicali e di spettacolo dal vivo € 500,00

Per attività di rilevante interesse pubblico e/o di elevato spessore socio-culturale, l’Amnninistrazione Comunale potrà concedere l’uso del Teatro a titolo gratuito, su direttiva dell’Assessore alla Cultura e/o deliberazione della Giunta Comunale. In tal caso, restano a carico del Concessionario, in rapporto alle ore di utilizzo, i costi per il personale e per il servizio ordinario di pulizia così determinati: iniziative teatrali, musicali e di spettacolo dal vivo € 200,00  iniziative di natura convegnistica e conferenze € 100,00 iniziative a prevalente carattere culturale o educativo, con la concessione del patrocinio del Comune di Nocera Inferiore, su direttiva dell’Assessore alla Cultura e/o deliberazione della Giunta Comunale, per iniziative teatrali, musicali e di spettacolo dal vivo € 200,00 Alle richieste d’uso per rassegne con un numero minimo di tre appuntamenti, sarà applicata una riduzione del 30% delle suddette tariffe. Tale riduzione non si applica se per la rassegna è stato richiesto ed ottenuto il patrocinio del Comune. Per attività di laboratorio e/o scuole di teatro, musica e danza viene stabilito un ticket orario di € 40,00. L’utilizzo del Teatro per attività istituzionali è a titolo gratuito. La Concessione si intende relativa alla giornata di spettacolo/convegno, per un periodo massimo di 8/10 ore, nell’arco di tempo compreso tra le ore 8.00 e le ore 24.00, con apertura al pubblico per lo spettacolo limitata ad un massimo di 4 ore.

Il canone giornaliero di concessione include:

  1. la presenza di n. 1 tecnico di teatro addetto al funzionamento ed al controllo delle strutture ed impianti elettrici, di condizionamento, sipario, strumentazioni tecniche e dotazioni del palcoscenico;
  2. la presenza di personale di sala per i servizi di accoglienza, sicurezza, vigilanza e controllo sala, servizio hostess;
  3. i consumi relativi a riscaldamento, energia elettrica ed acqua oltre che servizio ordinario di pulizia dei locali.

Resta inteso che, per l’utilizzo di dette attrezzature, l’Affidatario impiegherà personale qualificato e certificato, in possesso dei requisiti di ordine generale e professionale previsti dalla normativa vigente. Per spettacoli ed avvenimenti che comportino la presenza di pubblico l’Affidatario garantirà obbligatoriamente il presidio antincendio, in conformità alle vigenti leggi in materia. Sono escluse dai canoni e condizioni di cui ai precedenti articoli tutte le prestazioni di personale, eccedenti quanto previsto all’art. 5) relative ad allestimenti, montaggi, smontaggi, giornate di prova e servizio biglietteria. Sono altresì escluse le spese connesse ai servizi tecnici aggiuntivi (luci, audio, proiezioni) il noleggio di attrezzature (strumenti musicali, apparecchiature tecniche specifiche, fonica, schermi, videoproiettori, ecc..). Le eventuali esigenze del Richiedente non incluse nel precedente articolo 5) sono a suo carico, e potranno essere fornite dall’Affidatario, se in sua disponibilità, e/o da altri soggetti fornitori. In tale ultimo caso, il Richiedente è tenuto a rendere noto preventivamente all’Affidatario i nominativi delle imprese o dei soggetti incaricati, in possesso dei requisiti di ordine generale e professionale previsti dalla normativa vigente in materia.

La concessione d’uso del Teatro è efficace dall’atto del pagamento del canone previsto. Tale corrispettivo dovrà essere versato al Comune di Nocera Inferiore almeno 20 giorni prima della data in cui il locale verrà impegnato. Contestualmente al pagamento del canone di cui all’articolo 4, il Richiedente dovrà versare, a titolo di cauzione, una somma pari al 20% della tariffa attribuita. Tale somma sarà restituita dopo l’utilizzazione dei locali, e sarà trattenuta dal Comune di Nocera Inferiore a titolo di risarcimento nel caso di danneggiamento dei locali e/o delle attrezzature concesse. In caso di mancata realizzazione di eventi, per i quali erano stati attivati la prenotazione e il pagamento, a causa di impedimenti indipendenti dalla volontà del Comune di Nocera Inferiore, al Richiedente che dovrà fornire comunicazione scritta, sarà restituito l’intero deposito cauzionale.