Nocera Inferiore, dissequestrati i beni di Ciro Barba

All’ex consigliere comunale Ciro Barba, detto ‘o Flaviano, sono stati dissequestrati tutti i beni. Due mesi fa, nei suoi confronti, vi fu un maxi-sequestro, dal valore di un milione e mezzo di euro. Secondo la Procura di Nocera e la Guardia di Finanza, Barba aveva studiato un meccanismo per evitare di incorrere nelle interdittive antimafia.Una volta finito sotto la lente degli inquirenti, avrebbe tentato di dissimulare la guida di molte società impegnate nell’edilizia come nell’agroalimentare in tutta Italia, dalla Campania alla Toscana.