Nocera Inferiore, disabili, buone e cattive notizie

Aumentano i servizi alle persone con disabilita’ e a ridotta mobilita’ (PRM) nelle stazioni ferroviarie della Campania. Da oggi le persone potranno richiedere l’ausilio di operatori che li assisteranno nella fase di salita o discesa dal treno e nel percorso compreso fra la banchina e l’area biglietteria anche nelle stazioni Bagnoli-Agnano Terme, Cavalleggeri Aosta e Nocera Inferiore. Il servizio, gratuito, e’ prenotabile con almeno 12 ore di anticipo attraverso il Circuito SALA BLU di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), costituito da 14 Sale con sede nelle principali stazioni italiane e disponibile, da oggi, in 320 scali ferroviari. Le Sale BLU possono essere contattate telefonicamente al numero verde gratuito 800.90.60.60 (da telefono fisso), al numero nazionale 02.32.32.32 a tariffazione ordinaria (raggiungibile da telefono fisso e mobile) o tramite l’indirizzo mail della sede prescelta (per Napoli salablu.napoli@rfi.it). Inoltre, attraverso il portale SALA BLU on line – registrando i propri dati anagrafici, i contatti e le specifiche esigenze di viaggio – e’ possibile richiedere l’assistenza direttamente dal web.

 

Dalle buone alla cattive notizie. Dalla struttura di riabilitazione “Villa dei Fiori” arriva notizia di  cure negate a ben 200 disabili, nonostante le sentenze del Consiglio di Stato e del Tribunale di Nocera Inferiore. Da quando è iniziato il nuovo anno sono state fatte appena 17 terapie nell’arco di 20 giorni: troppo poco, decisamente, visto che ora la sanità campana è uscita dalla fase di commissariamento.