Nocera Inferiore: civici contro Provincia, no al rialzo delle tariffe rifiuti

1/3 dei consiglieri comunali, il gruppone di maggioranza costituito dai civici, passa all’attacco, senza timore, contro l’amministrazione provinciale, marchiata Pd sia con Canfora che con Strianese. Tramite documento congiunto hanno definito come vergognoso l’aumento retroattivo per il conferimento dei rifiuti. Le firme sono di Luciano Passero, Umberto Iannotti, Renato Guerritore, Raffaele Salomone, Antonio Alfano, Fabio Ferrigno, Annarita Ferrara e Anna Della Porta. I consiglieri chiedono a Strianese, da loro sostenuto nelle recenti elezioni per il presidente della Provincia, di rivedere la decisione del ricordino sgradito lasciato da Canfora, ovvero l’aumento retroattivo del 30% della tassa che i Comuni pagano per conferire rifiuti allo Stir di Battipaglia, aumento che a cascata andrà incidere nelle tasche dei cittadini. Rischio di crisi politica? L’osservazione non sempre pertinente, i bisogni della città, le esigenze di una comunità, vengono prima di equilibri di maggioranza e possibili scontri con chi non è d’accordo sull’odierna presa di posizione.