Nocera Inferiore, arrestato tossicodipendente, ha preso a botte padre e madre

Alle prime ore dell’alba, gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Nocera Inferiore, hanno posto fino ad una lunga serie di maltrattamenti, violenze, minacce ed estorsioni da parte di un tossicodipendente nei confronti dei propri familiari. Si tratta di I.M. di anni 25, tossicodipendente e pluri-pregiudicato. Movimentata la fase di cattura. All’arrivo degli agenti in una palazzina di via Iovane, gli stessi trovavano a terra un uomo di 57 anni, titolare dell’appartamento, colpito da uno sgabello di legno, padre di I.M. Successivamente constatavano che era stata malmenata anche la moglie, sempre dal figlio, che prima si barricava in una stanza dell’appartamento e poi si consegnava alle forze dell’ordine.