NOCERA INFERIORE, ARRESTATO L’ACCOLTELLATORE DI LUNEDI’

È stato arrestato dagli uomini del ice questore Luigi Amato il 57enne che lunedì mattina ha ferito con un coltello, in via Siniscalchi, un pensionato. A. B. sono le iniziali del suo nome. L’uomo è stato portato al carcere di Fuorni, manette arrivate a Salerno, dopo due giorni o quasi trascorsi da latitante. A.B. è stato fermato dagli agenti della Polfer nella stazione di Salerno. Erano circa le nove quando è stato visto dal vice questore del commissariato di Nocera Inferiore Luigi Amato. L’uomo, alla vista del vice questore, ha iniziato a correre scappando verso i binari e riuscendo a prendere il primo treno per Salerno. La svolta nelle indagini è arrivata coi riscontri avuti alla pista seguita fin dal primo momento, ovvero l’accoltellatore e l’accoltellato si conoscevano ed in precedenza. Su FB, intanto, la notizia è stata commentata dai familiari dell’accoltellato.

1) luogo del fatto: interno del palazzo e non per le strade finora citate senza senso; 2) screzi tra i due: inesistenti 3) mio suocero non ha mai dato un euro a quel soggetto.4) ritornava dal mercato e non dall’ufficio postale e non aveva ritirato la pensione