Nocera. Fa caldo, il totem va in ferie: niente informazioni agli utenti dell’ospedale

Fa caldo, siamo stanchi, sfatti. Abbiamo bisogno di riposo. Anche la tecnologia, seppur giovanissima. Ne è un esempio il moderno totem, a forma di Iphone, che campeggia nella hall dell’ospedale nocerino Umberto I, ormai spento. Fermo.

Sì, quel moderno apparecchio, apparso agli occhi di increduli utenti solo qualche settimana fa per informare su orari e modalita’ di pagamento del ticket, è in ferie.

Eppure, sembrava davvero una gran figata! Perché al totem, gli strateghi della comunicazione avevano affiancato monitor, nuove modalita’ di attesa per il pagamento, sedute comode. Insomma, proiettati verso la concretezza, il futuro, la assistenza moderna, anche dopo il blitz, in un recentissimo passato, del presidente della Regione che si era fermato proprio al Cup per avere chiarimenti sulla presenza, decisa, di utenti.

Il totem ha una immagine fissa: il mare. Che dona relax. E anche totale assenza di informazioni. Si dira’: ma è quasi tutto fermo, c’è poca utenza, consumiamo energia elettrica?

Giusto. Basta sprechi, chiudiamo il totem. Ops: il fermo immagine poteva riportare le informazioni utili (orari, percorsi da seguire, giorni, etc…). Una idea sciocca, altrimenti i guru della comunicazione lo avrebbero pensato.