Niguarda Milano: aumento trapianti nelle festività natalizie.

Ospedale Padova, pronto soccorso

In cinque giorni, durante le feste di Natale, all’ospedale Niguarda di Milano superlavoro di squadra: 15 organi sono stati prelevati da quattro pazienti morti in ospedale e trapiantati ad undici persone, tra cui due bambini. I donatori avevano un età compresa tra 19 e 81 anni, uno di loro in passato aveva ricevuto un trapianto. L’ospedale sottolinea in una nota che si è trattato di “un fermento di generosità e di dedizione al lavoro che non si fermano mai, anche quando il resto del mondo festeggia o è in pausa”.

 

L’ospedale ha sottolineato in una nota che si è trattato di “un fermento di generosità e di dedizione al lavoro che non si fermano mai, anche quando il resto del mondo festeggia o è in pausa. Quanto accaduto in questi giorni, infatti, ha avuto di straordinario anche la capacità con cui l’ospedale ha saputo mettersi in moto per poter effettuare tutte le procedure necessarie e quasi 30 ore totali di sala operatoria”.