Niente navigator in Campania, verso lo scontro De Luca e Di Maio

Reddito di cittadinanza, il governatore De Luca blocca i navigator in Campania. «Navigator? No al nuovo precariato. –  scrive sui social il presidente della Regione – Stabilizzare i dipendenti a tempo determinato dell’Anpal. E utilizzare quelle risorse per incrementare il reddito di cittadinanza». La Regione, infatti, non ha aderito alla convenzione con l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro. La scelta impedirebbe di avviare in Campania l’attività dei 471 navigator (77 in provincia di Salerno) ed azzererebbe le 13.001 candidature al concorso (2.457 salernitane): questa figura può esercitare la funzione solo nei centri per l’impiego della propria regione.