Nazionale, tanti auguri, ora e sempre, 110 e lode

13 gennaio 1910. Il 27enne ragioniere di nome Luigi Bosisio, diventato presidente della Federazione Italia Giuoco Calcio qualche mese prima, realizza la nascita della Nazionale di calcio italiana. A lui stesso si deve il passaggio dalla Federazione italiana football all’odierna Figc: nel 1907, infatti, aveva proposto di sostituire il termine “football” sulle colonne della Gazzetta dello Sport. Circa 30 anni dopo la Figc, a 21 dalla scomparsa, gli conferirà il riconoscimento di “pioniere del calcio italiano”.