Napoli / Soccavo – Arrestato per maltrattamenti in famiglia e rapina

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un’abitazione a  Soccavo per una lite familiare.

I poliziotti sono stati avvicinati da un uomo e una donna che hanno raccontato di essere stati aggrediti con calci e pugni dal figlio che, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva chiesto dei soldi e, di fronte al loro rifiuto, li aveva minacciati riuscendo a sottrarre con violenza la borsa alla madre.

Gli agenti, poco dopo, hanno trovato all’esterno dell’abitazione l’uomo, V.L., napoletano di 33anni con precedenti di polizia che, in forte stato di agitazione, pretendeva di rientrare in casa, ma l’hanno bloccato ed arrestato per maltrattamenti in famiglia e rapina impropria.